Tag Archives: video

I primi Video della Mobilitazione 13 Maggio alla Cantariello

16 Mag

Alla Mobilitazione di domenica 13 Maggio alla Cantariello erano presenti diversi operatori dell’informazione. Il video pubblicato in questo post si riferisce al servizio che la WebTV Unica Channel ha dedicato all’evento. Cliccando invece su questo link è possibile vedere il reportage (articolo+video) realizzato dal sito fanpage.it.

Ne approfittiamo per ricordare che nella sede delle associazioni presso i campetti di Via E. Berlinguer  è stato istituito il PRESIDIO PERMANENTE PER LA BONIFICA DELLA CANTARIELLO, il cui  prossimo incontro è fissato per martedì 22 Maggio alle ore 18.30.

Annunci

Secondo Natura: il video integrale ed il commento del nostro vicepresidente Giuseppe Esposito

7 Apr

L’incontro di Afragola con il Prof. Connett e Padre Zanotelli, lo scorso 28  marzo, la straordinaria partecipazione della cittadinanza, ha chiaramente indicato quale sia il percorso da intraprendere, quale soluzione dare all’annosa, mortifera gestione dello smaltimento dei rifiuti.

Credo rimanga della serata, nella sua straordinaria semplicità, l’immagine delle mani. Quelle mani che il professore ha più volte nascosto nelle maniche della giacca per significare come i poteri costituiti (politico, industriale, finanziario) ritengano, per malcelati interessi, che i cittadini ne siano sprovvisti; incapaci quindi del piccolo atto del separare…

Un contenitore di plastica è un rifiuto? lo è forse un foglio di giornale? una bottiglia di vetro? un tostapane rotto? o magari gli scarti della verdura? E’ rifiuto se li metti tutti insieme, ed è stupido seppellirli o bruciarli.

‘Stupid’, parola più volte pronunciata da Connett, richiamando l’insostenibilità di quella linea retta, che sottende l’attuale modello economico, che va da estrazione – produzione – consumo – smaltimento in discarica/inceneritore, in contrapposizione alla circolarità degli equilibri naturali. Modello energivoro e dissipatore di risorse, che genera inquinamento, altera il clima.

Concetto ribadito ed enfatizzato da padre Alex Zanotelli che ha esortato tutti, prima che sia troppo tardi, a prenderne coscienza. Padre Alex ha posto al centro della sua riflessione la crisi ambientale globale e l’assenza di risposte da parte degli organismi internazionali e dei governi. Solo i cittadini, dal basso, organizzandosi ed opponendosi alle scellerate politiche dei poteri decisori possono efficacemente contrastarle e fermarle, riprendendo in mano il proprio futuro. Continua a leggere

Denuncia roghi tossici in Via Ferrarese ad Afragola

5 Ott

I cittadini del quartiere Saggese – Ferrarese di Afragola denunciano i gravi disagi ed i rischi per la salute provocati dai continui roghi che da alcuni giorni colpiscono i terreni situati tra la zona dei binari della TAV e le abitazioni situate nei pressi degli incroci tra Via Ferrarese, Via Don Gaetano Capasso e Via Sossio Del Prete. L’aria è resa irrespirabile dal fumo che si sprigiona per la combustione di sterpaglie, molto probabilmente miste a rifiuti, che bruciano a pochi passi dalle case dei cittadini.

 Il momento più pericoloso è stato vissuto quando le fiamme sono arrivate a lambire la sede di un deposito autorizzato di bombole di gas: l’intervento di Polizia Municipale e Vigili del Fuoco ha scongiurato danni ancora peggiori, ma resta la gravità della situazione di un’area già da tempo abbandonata al degrado. Lungo Via Ferrarese, infatti, i cumuli di rifiuti di ogni genere si susseguono praticamente senza soluzione di continuità. Copertoni di pneumatici di auto e camion, lamiere, oggetti di arredamento, bottiglie, lastre di metallo, frammenti di guaine bituminose: sono solo alcuni dei materiali illegalmente sversati a cui si trova di fronte chiunque attraversi questa lunga strada che collega la zona intorno ad essa con Via Saggese e con il vicino comune di Casalnuovo. I roghi denunciati dai cittadini vanno dunque a costituire un’ulteriore criticità per questo quartiere, nato senza alcuna progettazione urbanistica e che quindi dovrebbe essere al centro di una seria politica di riqualificazione e bonifica da parte dell’amministrazione comunale di Afragola, che invece in questi anni, purtroppo, si è mostrata piuttosto distante rispetto alle sue problematiche e sorda verso le richieste e le denunce avanzate dai suoi abitanti.

Il Comitato no discariche dei Comuni a Nord di Napoli invita tutti i cittadini afragolesi a segnalarci ed a denunciare tutti i problemi legati agli sversamenti illegali di rifiuti ed a roghi di sostanze tossiche: è il primo passo da fare per provare a mettere fine a questo dramma e per tutelare la salute di tutti noi!!!