Archivio | settembre, 2012
Galleria

I lavori di caratterizzazione alla Cantariello – foto di Rosario D’Angelo e Lucio Iavarone

27 Set

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

24 settembre: è iniziata la caratterizzazione alla Cantariello

26 Set

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lunedì 24 Settembre 2012, sono iniziate le attività di caratterizzazione dei rifiuti alla Cantariello.

L’Arpac ha iniziato le prime operazioni di prelievo campioni con l’ausilio di un mezzo messo a disposizione dal Comune di Casoria.

Devono essere eseguiti una decina di campionamenti sui due versanti della montagna fumante di rifiuti, rimuovendo un segmento in dieci punti diversi. Questo avviene entrando all’interno della montagna per poi scendere più in profondità e prelevare i campioni. Il tempo che richiede tale operazione è sicuramente superiore a quello che immaginavamo, saranno infatti necessari almeno 4 o 5 giorni di lavoro.

Dai primissimi prelievi sono evidenti rifiuti di scarti industriali: pellame, tessuti etc insieme a rifiuti urbani.

Il mezzo utilizzato lunedì, però, non è purtroppo sufficiente per assicurare un campionamento soddisfacente per cui il Comune di Casoria sta provvedendo a reperire, a proprie spese, mezzi più idonei a velocizzare tale attività e più funzionali nei prelievi di profondità.

Il Comune di Casoria ha dato disponibilità all’Arpac per riprendere i lavori da giovedì 27 Settembre. Seguiremo nel dettaglio tali operazioni anche nei prossimi giorni in modo da dare un rapido resoconto.

COMITATO NO DISCARICHE COMUNI A NORD DI NAPOLI

COMITATO CASTAGNA

Paul Connett a Casoria il 23 settembre

21 Set

Domenica 23 settembre 2012, a partire dalle ore 11.00, in Villa Comunale a Casoria (via Pio XII), l’associazione Legambiente area a nord di Napoli (con sede ad Afragola) ed il Comitato NO Discariche dei Comuni a Nord di Napoli presentano un incontro sul tema dei rifiuti e del riciclo con Paul Connett, scienziato statunitense esperto in materia di rifiuti, professore di chimica e tossicologia alla St. Lawrence University ed attivista ambientale, tra i fondatori della strategia Rifiuti Zero. Connett è già stato ospite ad Afragola, in un incontro di notevole successo e spessore  tenutosi a marzo presso la Basilica di Sant’Antonio: domenica prossima,  sempre al fianco delle stesse associazioni, ritorna per presentare un nuovo modello di sviluppo in materia di ambiente e riciclo.

L’iniziativa sarà coordinata dal Presidente del Comitato NO Discariche dei Comuni a Nord di Napoli,  dott. Lucio Iavarone.

Il 24 settembre l’ARPAC eseguirà la caratterizzazione alla Cantariello

12 Set

Finalmente l’Arpac è tornata dalle ferie. Un bel pò lunghe a dire il vero…

È stata fissata per il prossimo Lunedì 24 Settembre la data per la caratterizzazione dei rifiuti presenti nel sito della Cantariello. La notizia è stata data oggi ufficialmente dall’Assessore all’Ambiente del Comune di Casoria, Pasquale Tignola.

Saranno eseguiti i carotaggi a campionamento e poi seguiranno le analisi per capire che tipo di veleni si nascondono lì sotto.

Siamo certi si tratti di veleni perché negli ultimi mesi sono aumentati a dismisura i casi di patologie tumorali nella zona circostante la Cantariello, sia ad Afragola che a Casoria. In tanti, tra gli appartenenti al comitato che stanno conducendo con noi questa battaglia, ci segnalano ogni giorno questo fenomeno.

Ci sono voluti 11 anni ma forse adesso finalmente si riuscirà a capire cosa c’è veramente lì sotto che ci sta ammazzando.

Comitato no discariche dei Comuni a Nord di Napoli

 

“NO ROGO DAYS” anche ad Afragola il 23 e 30 settembre

12 Set

Il Comitato no discariche dei Comuni a Nord di Napoli partecipa alla campagna “NO ROGO DAYS” promossa dal Coordinamento Comitati Fuochi. Il 23 e 30 settembre 2012,  il nostro comitato organizzerà  due stand in piazza Belvedere ad Afragola, dove – a partire dalle ore 10 e fino alle ore 13 – sarà  possibile firmare la denuncia-querela preparata dal Coordinamento per chiedere alle isituzioni provvedimenti efficaci  contro il fenomeno dei  roghi di rifiuti  tossici che stanno avvelenando le province di Napoli e Caserta. Ricordiamo inoltre, che al momento è possibile firmare anche alla postazione curata dal nostro Comitato presso la sede di Legambiente Afragola in Via Berlinguer (centro sportivo tra i parcheggi di IKEA e Leroy Merlin di Afragola), aperta tutti i giorni dalle ore 8,30 alle 20,30.

Nasce il sito web del Coordinamento Comitati Fuochi

5 Set

Grazie al contributo eccezionale di volontari come Salvatore Passariello e Raffaele Semonella, è stato realizzato e reso disponibile il sito Web del Coordinamento Comitato Fuochi.

Il Coordinamento ha ravvisato la necessità di avere uno spazio Web di riferimento, che sia idoneo alla pubblicazione di documenti, iniziative ed info, e dia la possibilità di inserire articoli e notizie che siano soprattutto spunti di riflessione.

Il sito è suddiviso per aree tematiche, in merito alle quali i realizzatori aspettano suggerimenti, soprattutto in questa fase di consolidamento/costruzione.

Sarà inoltre creato uno spazio in cui le associazioni locali aderenti potranno pubblicare articoli legati alle tematiche ambientali dei loro territori e promuovere le loro iniziative ed i loro eventi.

Al momento, in prima pagina, è stato inserito il banner per la campagna di raccolta firme con i link alla pagina per scaricare i moduli per la raccolta firme. È stato poi aggiunto un link ad una pagina con i riferimenti delle “postazioni fisse” dove è possibile firmare la petizione sui vari territori.

Nella sezione “Le Associazioni” è stato inserito anche l’elenco delle varie associazioni aderenti al Coordinamento, con l’invito a contattarle per dare un contributo nella raccolta firme.

Ricordiamo che il Comitato No discariche dei Comuni a Nord di Napoli è tra i fondatori del Coordinamento  ed invitiamo quindi a visitare il sito internet per seguire anche la nostra attività nell’ambito di questo gruppo di cittadini che hanno unito le loro sforze per combattere contro il disastro ambientale provocato dai continui roghi di rifiuti tossici che stann0 lentamente distruggendo l’ambiente e la salute dei cittadini delle province di Napoli e Caserta.